Scheda del Golosastro
GoloTrust: 8
Nuova Forchetta
Nickname: barolo75
Età: 26-36
Residenza: Pietra ligure
Sesso: Maschio
Home Page: N.D


Orso poeta
barolo75 ha scritto il 27 February 2008 alle ore 13:30
Arriviamo in questo intimo ristorante. Sono le 20.15 ci accoglie con simpatia garbo e cordiale famigliarità. Ci fà accomodare in un tavolo rotondo apparecchiato in modo semplice ma impeccabile. Il locale internamente è davvero bello! Le luci sono giuste, poco più che soffuse. La padrona di casa, ci elenca le possibili scelte gastronomiche già pregustiamo le leccornie indicateci non sapendo bene quali scegliere perchè varrebbe la pena di assaggiarle tutte. Fatte le nostre scelte ci invita a scendere in cantina per scegliere la bottiglia che riteniamo più adeguata. Scelgo un profumatissimo Zibibbo di Pantelleria vinificato secco di "Miceli" YRMN 2006 13 gradi. Inizamo dagli antipasti: Uno strepitoso involtino di branzino Un filetto di branzino racchiude un delicato cuore di spinaci ed è accompagnato da un riso basmati preparato con piselli carote totanetti e gamberetti (10+) tre grandi frittelle di bianchetti preparate veramente come si deve! la frittura arricchisce appena ma non copre anzi valorizza la speciale e unica delicatezza dei bianchetti (10+) La generosità degli antipasti ci porta alla scelta di un "San Pietro" che ci viene servito con zucchine e carciofi grigliati anche lui merita un (10) La scelta dei dolci cade sul creme caramel più buono che abbia mai assaggiato (10) e una torta al cioccolato servita con una cremina stupenda spruzzata di cannella (10) prendiamo ancora due caffè BUONI e una grappa stravecchia di Marzadro "Le diciotto lune" affinata nei pregiati legni di acacia, frassino, rovere e ciliegio davvero morbida profumata e gentile. Ci intratteniamo a parlare un poco con gli amabili gestori del locale, il conto a fine serata è di nuovo una piacevole sorpresa 100,00€ compresa una bottiglia di acqua frizzante. Se proprio voglio cercare un neo potrei dire che un poco esperto bevitore potrebbe esser in imbarazzo nella scelta del vino visto che in cantina dove si sceglie non sono esposti i prezzi, ma basta chiedere e la signora vi illustrerà con dovizia di particolari caratteristiche e prezzi. Uno splendido locale nel sicuramente merita ritonare!!!
 
Da Anna
barolo75 ha scritto il 06 February 2008 alle ore 08:31
Ok confermo quanto scritto da Mattomatteo :) ieri sera siamo stati da Anna a celebrare il martedì grasso....... un antipasto una grigliata mista, una carne cotta al piatto, due patatine fritte due dolci, una bottiglia di acqua, una di nebbiolo €14 un caffe normale e uno decaffeinato e per finire un amaro Santa Maria al monte tutto davvero di buona fattura e qualità 45€ Il locale è carino e accogliente il prezzo giusto! Bisognerebbe che locali come questo fossero più diffusi, allora la gente avrebbe più possibilità di uscire a cena!
 
Ai serei
barolo75 ha scritto il 02 January 2008 alle ore 12:08
cara Biba. Non so cosa tu ti aspetti quando vai a mangiare in un agriturismo..... Io ai Serei ci tornavo per la terza volta e mi son trovato sempre bene. Un agriturismo non è un ristorante! Forse sarete incappati in una serata storta per il locale.... tutti gli amici che lo frequentano, non si sono mai lamentati! Mia cara valuto il posto per quello che è, in quanto agriturismo trovo si mangi molto bene! Io personalemete, faccio parte di slow food e sono un sommellier, ti posso garantire che il vino servito, per esser un vino fatto in casa in Liguria è certamente di buona fattura. Se vuoi ambienti da cafè de Paris, pietanze e bevande a quel livello prendi una buona carta di credito e accomodati. davvero ti potevi evitare di dire che mi hanno pagato :-) il mangiar bene per me è una riacerca di emozioni, frutto della convivialità in locali come questo e puramente organolettici in altri locali..... ma sempre giudicate con lucida obbiettività. Vedi le mie altre recensioni di locali tipo mtse tutta (dove peraltro non mancano le critiche) --------------------------------------------------------------------- Ricordiamo ai nostri lettori che lo spazio è dedicato alle recensioni culinarie non alle discussioni tra lettori (per questo ci stiamo attrezzando con un'apposita area de LRDG). La redazione
 
Ai serei
barolo75 ha scritto il 20 December 2007 alle ore 12:08
un locale davvero carino! Un posto dove ti levi la fame e stai bene con gli amici! Velocemente il menù: Ottima farinata seguita da pan fritto con affettati, panzerotti con prosciutto e formaggio uovo sodo ripieno tutti di buona fattura e in abbondanza! primo ottimo e come da tradizione abbondante tagliatelle al sugo di funghi! secondi!!!! cima alla genovese ottima con patatine e zampone con purè di patate dolce panna cotta caffè grappa e limoncino con bottiglia sul tavolo vino e bianco e rosso della casa buoni!!!!!! spesa incredibilmente bassa 21€ a testa
 
La Plancha Braceria
barolo75 ha scritto il 11 December 2007 alle ore 11:11
Abbiam voglia di mangiare carne stasera. In Liguria non è facile mangiarne di buona ad un prezzo equo, ma ci vogliamo provare ugualmente e scegliamo questo nuovo locale a Loano. L'atmosfera è da subito accogliente e confortevole. L'arredamento tra l'etnicoe e il moderno è molto carino e fa passare quasi in secondo piano una tovaglietta di carta (molto ben scelta) e i tovaglioli di carta..... beh... abbiam detto che volevamo mangiar bene e spender poco no il resto questa sera può passare in secondo piano. Ci accomodiamo, il menù non esiste, o comunque non ci viene portato, così continueremo a non conoscere i prezzi di quello che mangiamo fino a fine serata..... la prima nota dolente sta nel fatto che se è accettabile per variabilità delle pietanze una assenza di menù, trovo decisamente meno accettabile la mancanza di una carta dei vini. Ci vengono proposti a voce i rossi viste le nostre palesi intenzioni alimentari refosco barbera chianti e sirah. senza sapere di quale cantina (fondamentale nella scelta) o il loro prezzo. Nessun problema, domandiamo delucidazioni, la lista è piuttosto misera, facciamo quindi cadere la nostra scelta su una bottiglia di ruvei barbera d'Alba cantina "marchesi di Barolo" (8,00€ alla coop) euna bottiglia di acqua frizzante. Prendiamo due tartare di carne cruda con noci molte verdurine ed una salsina ben presentate (voto 6) passiamo al secondo, prediamo una grigliata mista e dopo insistenza (forse esagerata) del cameriere un filetto di struzzo al pepe verde. la grigliata è abbondande, cotta al punto giusto e di buona qualità (voto 8 ) il filetto, tenero ma con una salsa decisamente troppo aggressiva per per mettere di gustare la carne. i dolci di buona fattura meritano un 7 prendiamo anche due caffè La spesa totale è a mio avviso decisamente alta!81€ Per noi un esperienza da non ripetere
 
Mostra tutti